Garante

26 aprile 2018

Mostra "I diritti dei bambini e della bambine in una città sostenibile"

Non è come prenderne visione dal vivo, ma rimane un enorme piacere poter osservare la ricchezza delle illustrazioni per l'infanzia che costuiscono la mostra "I diritti dei bambini e delle bambine in una città sostenibile", curata dall'associazione Giocoarmonia ed esposta pochi mesi fa a Bergamo in collaborazione con il Comune.   GUARDA LA PRESENTAZIONE cliccare su un'immagine per visualizzare in modalità slider

26 marzo 2018

La salute mentale degli adolescenti

La salute mentale è uno stato di benessere emotivo e psicologico all’interno del quale la persona è in grado di sfruttare al meglio le proprie capacità cognitive ed emozionali, di stabilire relazioni soddisfacenti con gli altri e di partecipare in modo costruttivo ai mutamenti dell’ambiente. Si tratta di un elemento fondamentale della salute in generale, tanto da far dire che “non c’è salute senza salute mentale”. Questo assume ancora maggiore rilevanza in età evolutiva. Il presente documento riflette l’esigenza dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza di intervenire in ambiti che...

13 marzo 2018

La tutela dei minorenni nel mondo della comunicazione

La presente pubblicazione contiene la relazione finale del gruppo di lavoro “TUTELA DEI MINORENNI NEL MONDO DELLA COMUNICAZIONE, che si suddivide in tre parti: Informazione e minorenni Minorenni e comunicazione radiotelevisiva Minorenni e Web Dopo una presentazione generale della tematica attraverso la normativa nazionale e internazionale di riferimento, vicende di cronaca e spunti di riflessione sulle problematiche principali che si pongono in materia, il documento si sofferma su due tematiche specifiche, particolarmente complesse e delicate: la comunicazione radiotelevisiva e il Web. Questa pubblicazione raccoglie il frutto dei...

02 marzo 2018

La continuità degli affetti nell'affido familiare

Le bambine e i bambini in affidamento familiare hanno diritto alla “continuità degli affetti”. Hanno diritto, in altre parole, a mantenere il legame affettivo con la famiglia affidataria, ove ciò risponda al loro interesse. Questo comporta la possibilità che restino nella famiglia cui sono affidati divenendone figli adottivi qualora, comunque, gli affidatari e i minorenni abbiano i requisiti previsti dalla legge. E questa è una delle novità più recenti. Oppure il legame affettivo deve poter essere preservato qualora i minorenni siano dati in adozione ad altri o rientrino nella famiglia di origine. È...

08 febbraio 2018

Diritti dell'infanzia in Italia (3° rapporto CRC alle Nazioni Unite)

(da quaderni ACP, gennaio-febbraio 2018, vol. 25 n. 1) È stato presentato il 3° Rapporto supplementare del Gruppo CRC alle Nazioni Unite, che fa il punto sull’attuazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia. Minori in povertà, accesso ai servizi sanitari per l’infanzia, nidi, tempo pieno, refezione scolastica: il divario nelle condizioni di minori e adolescenti è ampio, specie tra Nord e Sud, con le regioni del Mezzogiorno che registrano il 20,4% di bambini in svantaggio socio-economico (il doppio rispetto alla media nazionale); con...