Garante

12 dicembre 2017

Relazione sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza 2012-15

La Relazione sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia 2012-2015 sviluppa i temi al centro dell'attenzione dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza e del Piano nazionale d'azione e di interventi per la tutela dei diritti e lo sviluppo dei soggetti in età evolutiva. È la legge 23 dicembre 1997 n. 451 a prevedere l'elaborazione con cadenza biennale del documento, che viene predisposto dall'Osservatorio con il supporto tecnico scientifico del Centro nazionale. La Relazione sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia 2012-2015 è articolata...

19 novembre 2017

70 anni di Unicef

Il video che celebra 70 anni di Unicef, promosso in occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia 2016. clicca qui per guardare tutti i video di Unicef Italia

28 settembre 2017

Il bambino nella sua famiglia: nuova guida

Edito da SIPPS, un manuale completo e prezioso che accompagnerà i genitori fino all’età scolare, aiutandoli a risolvere piccoli e grandi dubbi. Dai primi problemi di accudimento a quelli comportamentali.        SFOGLIA IL MANUALE

09 agosto 2017

Rapporto nazionale sui diritti dell'infanzia

Ecco il 9° Rapporto di aggiornamento sul monitoraggio della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia, anno 2015-2016.   In occasione del 25° anniversario dalla ratifica della Convezione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Gruppo CRC ha presentato il 9° Rapporto sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza in Italia, alla cui redazione hanno contribuito 134 operatori delle 91 associazioni del network. Il Rapporto fornisce una fotografia aggiornata sullo stato dell’arte delle politiche per l’infanzia fornita da coloro che tutti i giorni lavorano con e per i bambini/ragazzi, e ponendo al centro dell’osservazione i diritti delle persone di minore età. La...

19 maggio 2017

CESVI e minori stranieri non accompagnati

Anche a Bergamo arrivano i migranti, e i minori non accompagnati sono anche per le nostre strutture di accoglienza una realtà.   Realtà che necessita di confronto, di tutela, di impegno, come quello assunto da Cesvi nel collaborare in un tavolo di lavoro appositamente costituito alla sistemazione, spesso provvisoria, dei ragazzi che affluiscono alla nostra Provincia. Ne ha parlato Simona Ghezzi, del CESVI, nella serata del 16 maggio all’incontro su “una culla per la vita” tenutosi a Bergamo alla chiesa Matris Domini, organizzato dall’Associazione Italiana Donne Medico.   leggi la relazione della dottoressa Ghezzi