Servizi sul territorio

03 December 2018

1°Rapporto sull'Infanzia a Bergamo

Il Garante per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza del Comune di Bergamo ha presentato giovedì 29 novembre presso il Centro Famiglia Rita Gay il 1° RAPPORTO SULL'INFANZIA A BERGAMO, in occasione della recente Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia.

Il Rapporto, costruito in collaborazione con ATS Bergamo e con il coinvolgimento di diversi servizi comunali, si divide in tre sezioni: struttura demografica, quadro socio-sanitario e servizi pubblici. Il tentativo è quello di fornire un quadro conoscitivo in grado di cogliere tendenze ed orientare così le decisioni. Evidente quanto la questione principale sia relativa alla costante diminuzione delle nascite e al contemporaneo invecchiamento della popolazione, fenomeni di ben più ampie dimensioni che interessano in maniera netta la città di Bergamo, anche solo nel raffronto con la provincia. I dati relativi ai servizi sanitari e socio-educativi ci mostrano standard elevati di servizio.

Dopo circa due anni dal suo insediamento, il Garante propone uno strumento di conoscenza dello stato dell’infanzia sul territorio, rivolto alle organizzazioni e ai professionisti che hanno a che fare a diverso titolo con bambini e bambini. Si tratta di una prima edizione che diventa occasione per lanciare l’invito a servizi pubblici e organizzazioni private di concorrere alla realizzazione di quello che vuole essere un appuntamento annuale dedicato di approfondimento e di riflessione.

Il Rapporto è stato redatto da TWIG e HG80.