Scuola

Ricerche, studi e pubblicazioni

- RICERCA RI-EMERGERE BERGAMO

La ricerca “Ri-emergere Bergamo”, promossa dal Comune di Bergamo, è stata presentata il 20 Novembre 2020 (in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza) e ha riproposto a Bergamo, adattandola, una precedente indagine promossa dalla Provincia Autonoma di Trento e dall’ “Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili”, con la supervisione scientifica della Fondazione Franco Demarchi. Nel mese di dicembre 2020 sono stati attivati i link a 3 questionari rivolti alla popolazione residente sul territorio del Comune di Bergamo e indirizzati in modo distinto a bambini (5-8 anni), giovani (9-19 anni) e adulti (>20 anni).

I questionari hanno indagato gli stili di vita, le relazioni sociali e loro eventuali cambiamenti, le reazioni all’emergenza sanitaria in termini di preoccupazione e stati emotivi, gli aspetti scolastici e lavorativi. Più in particolare, nel questionario rivolto ai bambini e alle bambine si è voluto approfondire le loro relazioni sociali e l’impatto dell’emergenza sul loro benessere e la loro salute. Con il questionario rivolto ai/lle giovani si è voluto approfondire il tema del rischio di abbandono scolastico, inoltre, i/le giovani, compilando il questionario hanno potuto offrire il loro punto di vista sulla didattica a distanza raccontando come questa è stata vissuta e percepita. Infine, con le domande rivolte alle persone adulte si è voluto esplorare l’impatto dell’emergenza sanitaria sulla gestione dei carichi di cura (rivolti a bambini, persone non autosufficienti, e genitori/familiari anziani), per capire se e come le famiglie siano riuscite a far fronte ai cambiamenti avvenuti e a trovare un nuovo assetto.

Guarda il webinar di presentazione della ricerca

A questo link trovi le slide di presentazione della ricerca

A questo link trovi la ricerca Ri-Emergere Bergamo

- MAMMA CON BAMBINO

Il progetto “Mamma con bambino, 2018” ha visto, accanto agli scatti fotografici, la realizzazione di una ricerca sviluppata attraverso una serie di interviste alle mamme, per narrare storie di vita e tracciare un quadro dei vissuti delle donne che scelgono di allattare in pubblico.
La ricerca è stata promossa dal Comune di Bergamo - Assessorato Istruzione Formazione Università e Sport, nell’ambito delle progettualità che riguardano i bambini e le loro famiglie, con la supervisione scientifica di Monica Guerra, ricercatrice del Dipartimento di Scienze umane della Formazione “Riccardo Massa” dell’Università Bicocca di Milano e formatrice del progetto comunale sul sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni.

A breve saranno pubblicati alcuni stralci della pubblicazione.

- LABORATORI DI NARRAZIONE PER GENITORI "Va' dove ti scrive il cuore"

L'obiettivo di questi laboratori, che sono stati proposti negli anni scolastici. 2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020, è stato quello di mettere a disposizione dei genitori un’opportunità per ritagliarsi e dedicarsi un tempo per raccontare la propria esperienza e scambiarsi prospettive, punti di vista, soddisfazioni e fatiche legate all’arte di far crescere i figli. I Laboratori di narrazione, condotti con grande competenza e delicatezza da Adriana Lorenzi, sono nati all'interno della collaborazione tra il Comune e le Cooperative Serena e Alchimia per la co-progettazione e gestione di servizi e progetti per l'inclusione e sono stati condivisi con i Dirigenti Scolastici dei nove Istituti Comprensivi di Bergamo, oltre che con le Associazioni e i Comitati Genitori. Al termine di ciascun anno scolastico, è stata prodotta una pubblicazione che raccoglie gli scritti dei partecipanti.

Un’attenzione speciale meritano i laboratori dell’a.s. 2019/2020, che qualche settimana dopo la partenza sono stati interrotti dalla situazione determinata dall’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha fatto irruzione nel percorso e ha spostato l’attenzione, i pensieri, le emozioni delle persone verso una quotidianità che doveva ridefinirsi. E quella scrittura nata per condividere dimensioni della propria vita e della vita dei propri figli, quale strumento potente per generare nuovi apprendimenti e per valorizzare le tante forme che assume la genitorialità, è diventata altro. Quello che è scaturito dalla scrittura libera di ciascuno dei partecipanti è questo libro, pubblicato perché rimanga memoria di pensieri, dolori e speranze che hanno segnato il periodo febbraio-maggio 2020.

A breve saranno pubblicati i link per consultare le pubblicazioni.

 

- Pubblicazione su Rita Gay

A breve sarà pubblicato il link per consultare la pubblicazione.

- Consulenza pedagogica

 A breve sarà pubblicato il link per consultare la pubblicazione.