Edublog

02 July 2018

Una mattina al museo

Sempre più spesso le bambine e i bambini sono costretti ad imparare “virtualmente”, il nostro intento invece è quello di  prevedere  momenti di attività laboratoriale attraverso la stimolazione dei sensi dove ogni bambino/a  possa toccare con mano ciò che gli viene mostrato…. dando loro la possibilità di imparare “facendo”.

Da alcuni anni gli  Spazi gioco Grandi e Piccini e Oplà organizzano una giornata speciale presso il Museo Civico di Scienze Naturali “E. Caffi” di Bergamo, quest’anno, in occasione del centenario del Museo e della mostra sui dinosauri i due servizi hanno avviato un progetto che vede come  protagonista l’agito esperienziale di ogni bambino/a per rendere ancor più interessante e significativa la visita. 

L’idea di fondo (venuta ad un gruppo di mamme frequentanti lo spazio gioco)  è che ciascun bambino/bambina, in base alle competenze specifiche delle singole età ( 12 mesi 2/3 anni) almeno una volta l’anno, possa  in un ambiente diverso, accattivante e curioso come la sala di un museo vedere, manipolare materiale naturale che non avrebbe altrimenti a disposizione. 

La collaborazione tra  lo  Spazio gioco,  l’ Associazione Didattica Naturalistica (ADN)

e il  Museo Civico di Scienze Naturali “E. Caffi”  si è concretizzata intorno ad alcuni   obiettivi: 

sviluppare il senso di familiarità con i luoghi della cultura più vicini a casa, 

far conoscere il museo di scienze alle famiglie utilizzando linguaggi e metodologie semplici, coinvolgenti e adatte all’età dei bambini/e,vivere in completa autonomia uno spazio diverso come quello del museo  stimolare conoscenze naturalistiche nelle famiglie per un approccio al mondo naturale con bambini,

dare un nome a ciò che si vede, per associare le nuove scoperte ad un linguaggio corretto.

Il laboratorio parte infatti dal “fare dei bambini/e”, un’esperienza interattiva e sensoriale attraverso il diretto contatto con le cose….. per scoprire i mille colori, le forme, gli odori.. e altro ancora del mondo animale e minerale. 

Il laboratorio magico

Vi  raccontiamo la nostra avventura  con Marina  che ci ha accompagnato nella nostra scoperta !

… Eccoci all’interno del laboratorio… i bambini e le bambine  accompagnati dagli adulti hanno potuto sperimentare e conoscere attraverso l’uso dei sensi guardando, toccando, annusando, ascoltando…..le più svariate forme di animali, minerali e fossili…..       

 

Ogni bambino/a nel laboratorio, con tempi e modi personali, ha potuto sperimentare , percepire le diverse sensazioni  e porre domande : 

“ Il baco da seta è maschio o femmina ? “ “L’insetto stecco punge ? ”

La mattinata non è ancora terminata.. Dopo il momento passato in laboratorio i bambini/e sono passati all’ ESPLORAZIONE  DEL MUSEO 

Quante cose  ancora da scoprire  …… da guardare … toccare..e  ascoltare.

E non dimentichiamoci dei dinosauri...maesosi, a volte spaventosi...ma con un grande fascino!

E poi, tornati allo spazio gioco, i bambini e le bambine hanno disegnato il loro DINOSAURO!