Garante

11 ottobre 2017

Incontro con il Garante Nazionale

Nel corso del congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale avvenuto a Venezia dal 15 al 17 settembre, ho avuto occasione di incontrare la Garante Nazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza dott.ssa Filomena Albano.

La Garante Nazionale invitata in quel contesto a parlare di bullismo, in particolare di cyber-bullismo e delle iniziative che la vedono in prima linea nell'accoglienza e nella gestione dei migranti bambini non accompagnati.

Su questo aspetto ha promosso, con preghiera di diffusione capillare, l’iniziativa di formare dei cittadini tutori volontari dei minori stranieri non accompagnati. Allego pertanto a piè di pagina le locandine di riferimento dell’iniziativa e, per chi fosse interessato, il link per poter fare la domanda di iscrizione, collegato ai Garanti regionali, in questo caso al sito del Garante dell’infanzia della Lombardia.

C’è stato poi uno scambio di esperienze e si è particolarmente interessata al mio ruolo di Garante pediatra e agli aspetti di tutela alla salute dei bambini, attraverso le iniziative informative che compaiono su questo sito; più in generale, ha apprezzato il ruolo “pediatrico” in difesa dei bambini e le iniziative volte a implementare una genitorialità consapevole e matura nei genitori.

L’occasione è stata propizia anche per discutere di fare rete, cioè di favorire contatti più stabili tra i garanti “cittadini”, ancora in numero sparuto nella realtà italiana e i Garanti Istituzionali regionali. Proprio in questi giorni la Garante di Milano, Maria Caruso, si è fatta promotrice di realizzare il censimento dei garanti cittadini in Italia, per avere una banca dati sulle persone e sulle attività che vengono svolte.