Edublog

13 febbraio 2018

Momenti di cura

Ho mandato il sonno a chiamare. Ninna nanna, ninna-o Ho mandato il sonno a chiamare  e m’ha detto sarebbe venuto quando viene lo voglio pagare con monete d’oro velluto. (A-ulì-ulè, filastrocche, conte, ninnenanne Nico Orengo, Einaudi Ragazzi)   Parlare di cure di routine al nido non è semplice perché ogni bambino e bambina ha le sue abitudini ha i suoi...

07 dicembre 2017

Storie per leggere: quattro ricette per star bene un anno intero!

  Papà, mi compreresti un libro?» «Un libro? E per che cavolo farci?» «Per leggerlo». «Diavolo, ma cosa non va con la tele? Abbiamo una stupenda tele a ventiquattro pollici e vieni a chiedermi un libro! Sei viziata, ragazza mia!(Roal Dahl,Matilde)   #LEGGEREFABENEALLEPAROLE Ormai è risaputo, gli studi hanno dimostrato che un’esposizione precoce alla lettura aumenta l’ampiezza del vocabolario, migliora la qualità lessicale, ampie parti di cervello vengono sollecitate durante l’azione del leggere, creando nuove sinapsi e connessioni. E’ dimostrato che i bambini...

21 novembre 2017

Costruire nuove strategie e nuove intese con le famiglie

Quando inizia un nuovo anno, dopo delle “belle vacanze ristoratrici”, per noi educatrici, educatori, coordinatori, ricominciano i pensieri, gli studi, il fare. Anche se hai ormai, più di vent’anni di esperienza, sembra che tutto riparta da capo. Hai salutato qualche mese fa bambini e le bambine che hai imparato a conoscere a comprendere, bambini e bambine che ogni giorno per un anno interno e, forse anche di più, hanno saputo stupirti, meravigliarti, farti riflettere, farti fermare a osservare prima di agire, farti lavorare con sentimento.

03 novembre 2017

Che cos'è l'Alimentazione Complementare?

Con il temine Svezzamento si intende il passaggio da un’alimentazione a base esclusivamente di latte (seno o artificiale) ad un’alimentazione che comprende anche cibi semisolidi. Proprio in riferimento a questo tema presso il Centro Famiglia  si sono svolti due incontri tenuti dall’ostetrica  Carla Finazzi , per supportare  le neo-mamme in questo delicato passaggio. Partiamo da alcune domande e dalle  preoccupazioni che sono emerse durante l’incontro: - quando si inizia? - con cosa si inizia? - comporta un distacco dalla mamma?

13 giugno 2017

Il gioco all'aperto: storia di una formazione

La formazione del personale dei Nidi d’infanzia è una prerogativa fondamentale per un servizio attento alla qualità. Parliamo di una formazione costante e partecipata, in cui i soggetti interagiscono tra di loro e gli obiettivi non sono semplicemente la presentazione e l’apprendimento di contenuti o l’acquisizione di abilità tecniche; dove prima di tutto è  importante far emergere i bisogni più profondi, che sono alla base dell’agire quotidiano del personale. Ciò che permea il lavoro educativo è il confronto e la riflessione sugli orizzonti di senso. Solo la consapevolezza delle emozioni che accompagnano la giornata lavorativa al nido, nonché i...

09 maggio 2017

Nidochepassione: uno spazio pensato e abitato

La prima prova che noi esistiamo è che occupiamo uno spazio. Le Corbusier L’abitare uno spazio bello e curato è una condizione di benessere fisico e psicologico perciò un diritto delle persone in generale e ancora più dei bambini e le bambine, di tutti i bambini e le bambine. Nei primi tre anni di vita il bambino è impegnato nel delicato processo di costruzione del sé e di elaborazione dell’identità. Le più recenti teorie psicopedagogiche completano questa immagine interpretando l’identità del bambino e della...

07 marzo 2017

Insieme dal nido all'infanzia: un progetto ZEROSEI per la città

Insieme dal nido all’infanzia: un progetto ZEROSEI per la città Proprio in questo periodo è oggetto di consultazione, a livello nazionale, il testo della legge delega 0-6 anni “Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino a sei anni”, costituito dai servizi educativi per l’infanzia e dalle scuole dell’infanzia, al fine di garantire a tutti i bambini e a tutte le bambine pari opportunità di educazione e istruzione, cura, relazione e gioco, superando disuguaglianze e barriere territoriali, economiche, etniche e culturali, nonché ai fini della conciliazione tra tempi di vita, di cura e di...

17 gennaio 2017

Cosa ci trovi in ludoteca?

Che facciamo? - Giochiamo! - Si ci sto! - Vai! - Grande idea! - Perfetto! Vado a prendere le carte! - Ah ah! Certo, vai vai, le carte da Uno! - No, che carte da Uno? Giochiamo a sette e mezzo. - In due? - Eh, in due tu vorresti giocare a Uno?

13 dicembre 2016

Il nostro menù per il cuore e per la mente

Parlando di libri lo possiamo proprio dire: ecco un buon cibo per il cuore e la mente! nutrimento per la crescita cognitiva ed emotiva, per l’acquisizione e l’arricchimento del linguaggio, per la capacità d’immaginare e sognare, occasione di grande intensità relazionale tra grandi e piccoli… Nei nostro Servizi – Nidi, Spazio Gioco, Ludoteche – non manca mai un angolo dedicato alla lettura, e cerchiamo di scegliere con cura i libri che proponiamo. Abbiamo quindi pensato, sulla base della nostra esperienza, di recensire per voi qualche libro che ci sembra particolarmente valido. Può essere anche uno spunto...

01 dicembre 2016

Il gioco euristico per tutti e per tutte

Non ci può essere un lavoro che riesca bene e di soddisfazione senza gioco; non ci può essere pensiero valido e sano senza gioco. (Charles Dickens)   Il “gioco euristico” è la naturale evoluzione del “cestino dei tesori”, ideato anch’esso da Elinor Goldshmied per bambini di età compresa tra i 12 e i 24 mesi. Dopo aver portato a lungo gli oggetti alla bocca, averli passati da una mano all’altra chiedendosi “che cosa...

15 settembre 2016

Ambientamento..un fare insieme!

Mi hanno chiesto di scrivere qualche cosa sull’esperienza fatta durante l’ambientamento della mia bambina, (perché lo chiamano ambientamento e non inserimento l’ho scoperto e capito dopo!), e allora eccomi qui, con carta e penna, pronta a mettere nero su bianco quella che per me è stata un’ esperienza bellissima, molto faticosa e sofferta, ma bellissima. Mi sembrava fosse normale per una bambina di 13 mesi come la mia, abituata a stare con tutti adattarsi velocemente alla nuova situazione. Non mi ero neppure posta il problema di dedicare più tempo rispetto alle due settimane anzi mi...

01 agosto 2016

Più viaggi per tutti e tutte!

I bambini sono come i marinai: dovunque si posano i loro occhi, è l’immenso.(Christian Bobin) Viaggiare con i bambini e le bambine è un’esperienza assolutamente interessante ma altrettanto impegnativa… Ogni anno viaggiare coi bambini e con le bambine cambia perché anche i genitori  si trasformano a seconda del livello di stanchezza lavorativo che ci si porta dall’inverno;cambia anche perché cambiano le esigenze e gli interessi dei figli e delle figlie che ogni volta chiedono cose diverse perché crescono…

20 giugno 2016

Ecco a voi...Ludoplà!

Estate per bambini e le bambine da 0 a 11 anni a Bergamo? Conoscete già Ludoplà? Il servizio Ludoplà offre esperienze di gioco libero e strutturato.“Lasciamoli giocare in pace” dice Grazia Honegger Fresco nel suo libro “Un nido per amico”, intendendo i bambini come piccoli scienziati, che procedono per tentativi ed errori, in una continua esplorazione senso motoria che li porta a delineare il proprio disegno autoformativo. Questo sperimentare è un attività importante, carica di aspetti creativi e sperimentali insieme, produce un’abilità di movimento...

07 giugno 2016

Essere Mamme: Il progetto

ll Progetto Essere Mamme è nato con l’obiettivo di essere di supporto alle neomamme fin da i primissimi giorni di vita dei propri bambini. Dopo il parto, una volta tornate a casa ,spesso le mamme affrontano la quotidianità con forti dubbi e altrettanti forti sentimenti di inadeguatezza legati alla presa in carico dei bisogni del proprio bambino. Temono di sbagliare, non sono certe di avere latte a sufficienza per nutrire il proprio bambino, hanno la percezione che se è così faticoso è perché c’è qualcosa che non va, hanno la sensazione che...

10 maggio 2016

Giornata al nido aperto!

Il nido che si apre e che accoglie è una circostanza molto significativa per noi che lavoriamo nei servizi per l’ infanzia; è per questo che ci teniamo a sottolinearlo anche nel nostro blog. Quando un genitore si rivolge al servizio per iscrivere il proprio bambino, non compie solo un atto burocratico, ma crea un’ occasione che non può ridursi solo alla compilazione di un modulo, ma assume per noi il valore di un vero e proprio incontro, dal quale prendono avvio pensieri, impressioni, opinioni che sono alla base della costruzione di...